Regolamento

L’obiettivo che l’Unione di Comuni Montana Lunigiana intende ottenere con il nuovo portale è quello di migliorare il servizio alle imprese, di acquisire in modo organizzato le informazioni sulla richiesta e di rilasciare online la ricevuta abilitante ed, inoltre, di consentire agli uffici una più efficiente azione amministrativa, attraverso il sistema dedicato che permette procedure che favoriranno una migliore visibilità delle informazioni e l’utilizzo dei modelli realizzati per ciascun procedimento, collegando l’accesso on-line, al sistema di gestione delle pratiche.

Il sistema impone l’acquisizione delle informazioni richieste nella modulistica che è definita dalla Regione Toscana e consente il collegamento e la trasmissione delle informazioni come richiesto negli standard regionali.

Attraverso il sito, è possibile accedere ai più frequenti procedimenti e modelli e alla visualizzazione dello stato della pratica, attraverso una registrazione automatica che consente l’accesso al sito web per i soggetti dotati di carta o firma digitale che il sistema sarà in grado di riconoscere.

Se si riscontrano problemi in seguito alla registrazione per l’accesso, attraverso la carta o altri strumenti di attestazione della firma digitale si potrà effettuare comunque la registrazione e verrete contati per l’abilitazione all’accesso o la verifica dei problemi del sistema nella lettura dello strumento di autenticazione elettronico.

Per completare la procedura di invio telematico delle richieste allo sportello SUAP è necessario sottoscrivere digitalmente i documenti proposti dal portale. Questo può avvenire con strumenti di firma di qualsiasi fornitore oppure può avvenire in modo integrato nel portale con uno strumento di firma messo a disposizione dal portale stesso. Ovviamente l’utente deve già disporre della smart card e del relativo software. Il componente di firma deve essere installato sulla postazione dell’utente una tantum e direttamente dal portale stesso.

Le procedure on-line, come riscontrato con l’invio telematico tramite PEC, e l’attivazione di nuove modalità comporteranno delle difficoltà iniziali ma rappresentano uno strumento di risparmio, di trasparenza che avvicina ai tecnici, alle associazioni di categoria ed ai singoli cittadini la possibilità di utilizzare un servizio.

Regolamento di organizzazione e di funzionamento dello Sportello Unico per le Attività Produttive

ART.1 – OGGETTO DEL REGOLAMENTO

1- Il presente regolamento definisce i criteri organizzativi ed i metodi di gestione operativa dello Sportello Unico per le Attività Produttive Associato denominato ‘Suap Lunigiana’ per i procedimenti individuati con deliberazione della Giunta dell’Unione.

ART.2 – DEFINIZIONI

Ai fini del presente regolamento si intendono:

  • per SUAP Lunigiana : lo Sportello Unico per le Attività Produttive Associato ;
  • per responsabile dello SUAP: il dirigente responsabile dell’Area presso la quale è istituito lo Sportello Unico per le Attività Produttive Associato ovvero di suo delegato;
  • per referente dello SUAP: il funzionario cui sono demandate, tra le altre, anche le funzioni di Segreteria dello
    Sportello Unico per le Attività Produttive Associato
  • per responsabile del procedimento SUAP: i funzionari con categoria pari o superiore alla categoria di inquadramento contrattuale “C”, cui sono assegnati i singoli provvedimenti
  • per referente dello SUAP in altri uffici comunali: il dipendente individuato come responsabile delle fasi procedimentali o endo-procedimentali di competenza di un altro Settore ma riconducibili, connesse o propedeutiche alla emanazione del provvedimento conclusivo di competenza dello Sportello Unico;
  • per referente dello SUAP presso Amministrazioni terze: il dipendente di ciascuna di esse individuato come responsabile delle fasi procedimentali o endo-procedimentali di competenza della Amministrazione terza ma riconducibili, connesse o propedeutiche alla emanazione del provvedimento conclusivo di competenza dello Sportello Unico;

ART.3 – ATTRIBUZIONI DEL DIRIGENTE RESPONSABILE SUAP

  1. Al Dirigente responsabile del SUAP compete il rilascio del provvedimento conclusivo unico.
  2. Il Dirigente responsabile del SUAP individua il responsabile dei procedimenti relativi ai vari interventi facenti capo allo sportello unico.
Allegati

Ultimo aggiornamento

8 Maggio 2024, 13:22