Antincendio boschivo 2017-02-01T10:28:03+00:00

ATTIVITÀ ANTINCENDI BOSCHIVI (AIB)
È l’insieme delle attività di previsione, prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi. La previsione permette di capire dove e in quale periodo si possono verificare gli incendi. La prevenzione è l’insieme di tutte le azioni che cercano di evitare il verificarsi degli incendi.
La lotta attiva comprende le attività e gli interventi di ricognizione, sorveglianza, avvistamento, allarme, spegnimento e bonifica degli incendi boschivi con mezzi aerei e terrestri.

CHI COORDINA L’ATTIVITÀ
L’attività AIB è coordinata dalla Regione, ed è svolta dall’organizzazione regionale (Province, Unioni di Comuni, Comuni, Enti Parco Regionali e Associazioni di volontariato), in collaborazione con Corpo Forestale dello Stato e Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

LA SALA OPERATIVA
La Sala Operativa Unificata Permanente (SOUP) della Regione Toscana, attiva 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno, risponde al numero verde 800 425 425
e coordina operatori e mezzi sugli incendi in atto sul territorio.

GLI OPERATORI E I MEZZI AIB
Gli operatori AIB sono oltre 4.700:
di questi circa 4.200 sono volontari e 500 operai forestali. Gli operatori possono contare su oltre 600 mezzi terrestri antincendio; nel periodo estivo a maggiore rischio, si aggiungono 10 elicotteri antincendi boschivi.

COME E DOVE SI ADDESTRANO
Tutti gli operatori AIB vengono formati e addestrati al fine di raggiungere la massima capacità operativa ed efficienza tecnica. I corsi di formazione si tengono al
Centro regionale di addestramento AIB La Pineta di Tocchi a Monticiano (SI).

QUANDO SONO ATTIVI GLI OPERATORI
L’intero sistema è attivo durante tutto l’anno, essendo meno marcata rispetto al passato la distinzione tra l’andamento degli incendi boschivi in estate e nelle altre stagioni. I servizi vengono rafforzati durante i periodi a maggior rischio, legati al meteo e alle condizioni predisponenti l’incendio (luglio-agosto e febbraio-marzo).

Che risultati abbiamo ottenuto?
Sono i numeri che premiano le scelte della regione Toscana:

  • la superficie media ad incendio negli ultimi 10 anni è scesa notevolmente, attestandosi intorno a un ettaro circa, rispetto a una media di circa 3,5 ettari di appena 15 anni fa;
    oltre l’83% degli incendi boschivi interessa superfici inferiori ai 2 ettari.

E’ possibile migliorare i risultati?
Arrivare tempestivamente su un incendio è la mossa vincente. Per questo abbiamo bisogno anche di te; se avvisti un principio d’incendio di bosco chiama subito il numero verde: 800 425425
Se vuoi diventare un volontario AIB e aiutarci a contrastare gli incendi visita il sito del Coordinamento Volontari Antincendi Boschivi della Toscana (CVT): www.cvt-aib.org

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi