Accreditamento dei Servizi di Assistenza Domiciliare e Altri Servizi alla Persona

Descrizione

La Legge regionale n. 82/2009, il Regolamento 86/R-2020, le Delibere  di Giunta regionale  n. 245/2021 e 289/2021 disciplinano l’accreditamento dei Servizi di assistenza domiciliare e altri Servizi alla persona del sistema sociale integrato che si possono suddividere in:

  • Assistenza domiciliare erogata da organizzazioni pubbliche o private (attività socio – assistenziale, attività socio – educativa e attività socio – sanitaria per non autosufficienti);
  • Assistenza domiciliare erogata da operatori individuali (assistenti familiari/badanti);
  • Altri servizi alla persona (per esempio: Trasporto sociale, segretariato sociale, inserimenti socio terapeutici, ecc).

 Modalità di richiesta

La presentazione dell’istanza avviene tramite il Sistema Telematico di Accettazione Regionale STAR e si può accedere con le seguenti modalità:

1. se hai CNS, SPid, CIE, eIDAS ed un certificato di firma digitale, puoi utilizzare questa piattaforma SUAP selezionando Provincia e Comune;
2. se non hai CNS, SPid, CIE, eIDAS e non hai la firma digitale puoi conferire  una procura (allegando la carta di identità e in caso di cittadino extracomunitario il permesso di soggiorno) a persona di tua fiducia o ad un soggetto di tua fiducia (commercialista, tecnico, professionista, associazione di categoria, ecc.) che ne è in possesso.

 Requisiti del richiedente

Possono presentare istanza le organizzazioni pubbliche e private e gli operatori individuali (assistenti familiari/badanti), che abbiamo la sede operativa in uno dei Comuni facenti parte dell’Unione (domicilio per quanto riguarda gli operatori individuali).
Gli operatori individuali devono essere in possesso di almeno uno dei requisiti previsti:
– rapporto di lavoro in corso in campo assistenziale comprovato dall’iscrizione all’INPS;
– aver maturato un’esperienza professionale in campo assistenziale di almeno tre mesi comprovata dall’iscrizione all’INPS;
– attestato di formazione in campo assistenziale.

 Costi

Per la presentazione dell’istanza è necessario pagare:
– 2 marche da bollo da € 16,00 (tranne i casi di esenzione previsti dal DPR 672/1972 (una al momento della presentazione e una in fase di rilasciato l’atto);

 

 Tempi

L’Accreditamento è un provvedimento a firma del Dirigente  che viene trasmesso via PEC, tramite SUAP,  al richiedente o, nel caso venga eletto domicilio presso il procuratore, all’indirizzo di posta certificata di quest’ultimo.

Elenco operatori accreditati

Ultimo aggiornamento

19 Marzo 2024, 16:40