Villaggio Digitale 2017-09-20T09:49:44+00:00

VILLAGGIO DIGITALE

In adempimento al Programma regionale per la promozione e lo sviluppo dell’amministrazione elettronica e della società dell’informazione e della conoscenza nel sistema regionale 2012-2015 è stato istituito il “ Villaggio Digitale ”, con lo scopo di diffondere  i servizi on line della PA e i servizi per l’Amministrazione digitale rendendoli così disponibili, in una logica di condivisione, tramite un’unica piattaforma, messa a disposizione da Regione Toscana, rivolta a cittadini, associazioni e imprese, con sistema di autenticazione forte ed unificata tramite CNS.

La promozione del Villaggio Digitale, in maniera congiunta tra Regione Toscana e l’Unione dei Comuni Montana Lunigiana, ha l’intento di promuovere azioni per la promozione della Società dell’Informazione e della Conoscenza finalizzate a:

  • supportare i comuni negli adempimenti previsti dal d.lgs. 82/2005 e dalle altre norme in materia di amministrazione digitale oltre a quelli previsti dalle l.r. 1/2004, l.r. 40/2009 e l.r. 54/2009 , nonché nell’Agenda Digitale Europea;
  • supportare gli enti locali nella riorganizzazione dei servizi anche nell’ambito del processo di riordino istituzionale;
  • garantire ai comuni, mediante l’individuazione delle forme di organizzazione e di coordinamento locale, la possibilità di poter fruire dei benefici offerti dalle nuove tecnologie;
  • sviluppare l’azione in coordinamento con RTRT;
  • attivare progetti sperimentali su sistemi e servizi innovativi per la PA, i cittadini e le imprese, che tengano conto delle più moderne soluzioni tecnologiche e dei nuovi paradigmi di servizio attivabili tramite Internet, le tecnologie cloud e le tecnologie “SMART”;
  • consentire la prossima realizzazione di azioni correlate agli ulteriori obiettivi del Programma regionale per la promozione e lo sviluppo dell’amministrazione elettronica e della società dell’informazione e della conoscenza nel sistema regionale 2012-2015 quali:
  • Migliorare l’attrattività delle aree e l’accessibilità alla rete e ai servizi garantendo l’infrastrutturazione del territorio con copertura in banda larga
  • Promuovere l’approvvigionamento telematico di beni e servizi
  • Garantire la fatturazione elettronica
  • Assicurare i servizi di pagamento elettronico
  • Garantire il diritto alla detenzione delle informazioni attraverso la ricomposizione dei dati in fascicoli elettronici
  • Valorizzare informazioni e dati delle Pubblica Amministrazione per nuovi servizi
  • Ampliare e potenziare le competenze digitali di tutti i cittadini toscani
  • Sostenere la rete degli sportelli informativi
  • Sviluppare servizi per la scuola e la didattica
  • Promuovere servizi in ambito socio-sanitario
  • Diffondere servizi di infomobilità
  • Promuovere servizi per i beni paesaggistici e del territorio
  • Sviluppare e diffondere servizi per il patrimonio dei beni culturali e museali
  • Sostenere la realizzazione di servizi per il commercio e il turismo
  • Garantire i livelli di servizi della PA supportando l’operatività telematica del SUAP
  • Consolidare il percorso di dematerializzazione della PA Toscana, finalizzato alla semplificazione delle procedure di comunicazione, dei processi amministrativi e alla trasparenza verso il cittadino e le imprese
  • Sostenere la lotta contro l’evasione fiscale attraverso l’integrazione del patrimonio informativo della PA

Le azioni di intervento

Per la costruzione del Villaggio Digitale, l’Unione di Comuni Montana Lunigiana ha assunto come premessa il Piano della Società dell’Informazione e della Conoscenza che intende aggiornare e far evolvere nell’Agenda Digitale Lunigiana, all’interno della quale assumono carattere prioritario le azioni così schematicamente elencate:

  • INTERPRO – APACI
  • PAGAMENTI ONLINE – IRIS
  • SUAP
  • PROMOZIONE ATTIVAZIONE TS/CNS
  • COMUNICAZIONE VILLAGGI DIGITALI
  • MADE IN LUNIGIANA
  • PROTEZIONE CIVILE

Attività affrontate 

  • Upgrade alla nuova piattaforma sicr@web – Migrazione alla nuova piattaforma applicativa con conseguente attività formativa per il personale preposto. Verrà completata la fase di attivazione dell’ente alla piattaforma regionale AP@CI.
  • Agenda Digitale Toscana PKI: Carta sanitaria elettronica – Attività di promozione all’uso della CSE nonché predisposizione per l’attivazione della CSE ai cittadini.
  • Connettività e potenziamento strumentazioni tecnologiche – Attività di adeguamento e riordino dei locali CED dell’Unione con particolare riferimento al miglioramento della connettività verso l’esterno e tra le sedi. Migrazione sul ponte radio della connessione con la sede della Polizia Municipale a Terrarossa e migrazione verso la fibra ottica (come da listino RTRT3) delle sedi di Aulla e Fivizzano. Con tale migrazione ci si propone anche di arrivare alla virtualizzazione dei server dell’ente “in cloud” presso il TIX di Regione Toscana
  • Conservazione Digitale a Norma Il sistema di conservazione deve garantire autenticità, integrità, affidabilità, leggibilità e reperibilità dei documenti informatici, come previsto dal CAD (art.44). Adesione alla Piattaforma Tecnologica della Regione Toscana per la conservazione dei documenti digitali (DAX) e conseguente predisposizione tecnica mediante l’applicativo fornito dal Gruppo Maggioli di tale attività di conservazione.
  • Adesione piattaforma IRIS Adesione alla piattaforma dei pagamenti on-line IRIS, con cui oltre ad usufruire dei servizi che questa mette a disposizione (fascicolo delle posizioni debitorie e relativi pagamenti, rendicontazione, pagamenti spontanei,…), si adempie automaticamente alle disposizioni dell’AGID, essendo IRIS collegata al sistema nazionale PagoPA. Per l’ente tale adesione sarà particolarmente finalizzata ai pagamenti verso la Polizia Municipale e il SUAP.
  • Telefonia mobile – A seguito di un’analisi delle consistenze dell’Unione dei Comuni è previsto il passaggio a CONSIP 6 per alcune utenze e l’attivazione delle tariffe MEPA per altre al fine di ottenere risparmi sul traffico telefonico e dati. 
  • SUAP – Adeguamento del software in seguito all’implementazione da parte di RT del nuovo accettatore unico telematico “STAR” per le pratiche online dello sportello unico. 
  • App made in Lunigiana toscana – Attività di aggiornamento e promozione della APP 
  • Protezione Civile – Dal punto di vista prettamente amministrativo, l’Unione di Comuni provvederà all’approvazione del piano intercomunale andando a recepire ed armonizzare i piani di protezione civile dei singoli comuni (diventeranno i cosiddetti “piani di dettaglio”), dopodiché inizierà ad occuparsi della gestione del personale dedicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi