La Foresta del Brattello

Il Complesso Forestale
Occupa una superficie di 322 ettari , tutti nel Comune di Pontremoli, dal cui centro abitato dista circa 20 Km.
L’intera area è patrimonio indisponibile della Regione Toscana ed è gestita con delega dall’Unione di Comuni Montana Lunigiana.
Il complesso demaniale è stato trasferito alla regione Toscana in seguito all’applicazione dell’art. 11 della Legge del 16.05.1970, n. 281, mentre la delega alla Comunità Montana della Lunigiana, oggi Unione di Comuni Montana Lunigiana,  per la gestione del complesso è scattata a far data dall’01.01.1977 con consegna avvenuta con verbale del 15.02.1977.

Aspetti geomorfologici e climatici
La Foresta del Brattello, a cavallo dello spartiacque tosco-emiliano, con andamento prevalente sud-ovest – nord-est, si estende tra il passo omonimo e il Passo del Borgallo tra le quote di 900 e 1125 (M.te Cucco) m s.l.m.

Fruibilita’
La situazione sentieristica nel Complesso è buona ed è presente una rete capillare di percorsi segnalati che coprono l’intera superficie del complesso forestale. La Foresta è anche interessata da un tracciato che collega la rete sentieristica dell’alta Via dei Monti Liguri (A.V.) con quella relativa alla Grande Escursione Appenninica (G.E.A.), che a sua volta va a collegarsi più in basso, in località Grondola, con la rete di sentieri del Trekking Lunigiana (T.L.). Sono presenti tre aree di sosta attrezzate con tavoli e panche e in due di esse sono presenti anche punti ove è possibile accendere fuochi per la cottura dei cibi alla griglia ed un bivacco sempre aperto senza riscaldamento in loc. Prati del Rì ( scarica le coordinate GPS).

Come raggiungerlo

•  In auto 

Il Complesso Forestale del Brattello si colloca in prossimità dell’omonimo Passo all’estremità nord-ovest della Toscana nella Provincia di Massa-Carrara: per giungervi si esce dall’Autostrada A15 a ‘Pontremoli’, si imbocca la E 31 e poi, superata la cittadina di Pontremoli, si svolta a sinistra sulla SP 39, in direzione Grondola – Borgo Val di Taro; da tale SP, in corrispondenza del Passo del Brattello, a sinistra provenendo da Pontremoli, si origina la Strada Comunale Passo del Brattello-Cervara che costituisce l’asse portante della rete viaria interna del Complesso.

•  In treno 

La stazione ferroviaria di riferimento è Pontremoli lungo la linea Sarzana – S. Stefano di Magra – Parma, raggiungibile con treni “regionali” o “interregionali” che consentono il trasporto di biciclette. A Pontremoli è poi disponibile un servizio bus che effettua due corse giornaliere limitate alla frazione di Bratto, situata a circa 2 Km dal passo del Brattello.

Galleria fotografica