Divieto di accensione fuochi nei boschi e aree contigue

In base al Regolamento forestale della Toscana n. 48/2003, entra in vigore il DIVIETO di accensione fuochi nei boschi e aree contigue dal 1° LUGLIO al 31 AGOSTO 2018.
Si ricorda che con l’entrata in vigore delle modifiche al regolamento forestale (d.p.g.r. 8 agosto 2003, n. 48/R) che si è adeguato alla normativa nazionale (estratto D.lgs.152/2006), non esistono più deroghe legate a fasce orarie o distanze dal bosco negli abbruciamenti di residui vegetali agricoli e forestali. Pertanto, qualsiasi tipo di abbruciamento è vietato per tutto il periodo a rischio incendi.

Accensione fuochi nei boschi e Rimboschimenti

È vietata qualsiasi accensione di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue all’ interno delle aree attrezzate. In deroga, l’Ente competente può autorizzare attività di campeggio e fuochi pirotecnici
La mancata osservanza dei divieti, comporta l’applicazione delle sanzioni previste dalle vigenti disposizioni in materia.

Segnalazione incendi: il numero verde 

La segnalazione di un principio di incendio può partire da strutture del servizio antincendi boschivi o da cittadini tramite , il Numero verde 800.425.425 della Regione Toscana, o il 115 dei Vigili del Fuoco.

Manifesto
Manifesto
(107 KB) -

2018-06-27T10:53:22+00:00 26 giugno 2018|Primo piano|