8 Aprile 2015 – Seminario “Come difendersi dalla mosca delle olive”

La Scuola dell’Olio presenta:

La difesa dalla mosca delle olive alla luce della campagna olearia 2014

Seminario per tecnici della filiera olivo-oleicola

nei locali dell’Istituto Superiore E. Pacinotti – Via Grotto’ 8, 54021 Bagnone (MS)

Il seminario, che inizierà alle ore 9.30 per concludersi alle ore 13.00 é rivolto in modo particolare agli operatori della filiera olivo-oleicola che in questi ultimi anni si vedono impegnati nel contrastare la diffusione della mosca dell’olivo il parassita , che rappresenta sempre più spesso una delle cause maggiori di scarsa produzione dell’olio.

Il convegno, che prende spunto dai dati della campagna olearia del 2014, è promosso dalla Scuola dell’Olio in collaborazione con Unione di Comuni della Lunigiana, Regione Toscana e Unioncamere Toscana, e darà la possibilità ai partecipanti di conoscere quelli che possono essere gli strumenti a supporto nella lotta alla mosca delle olive e di confrontarsi con i relatori presenti.

Programma

Ore 9.30 – Registrazione dei partecipanti

Ore 9.45 – Saluti:

  • Sindaco del Comune di Bagnone
  • Presidente dell’Unione di Comuni Montana Lunigiana
  • Segretario Generale della Camera di Commercio di Massa Carrara

Ore 10.00 – Introduce e coordina Lucia Baracchini, dirigente scolastico I.I.S. Pacinotti

Interventi:

  • “Gli strumenti a supporto alle decisioni nella difesa dalla mosca delle olive in Toscana”
    Relatore Massimo Ricciolini, Servizio Fitosanitario – Regione Toscana
  • “Biologia e controllo della mosca delle olive”
    Relatore Ruggero Petacchi, Istituto Scienze della Vita – Scuola S.Anna di Pisa
  • “Tecniche di applicazione degli antiparassitari in olivicoltura”
    Relatore Marco Vieri, Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali – Università di Firenze

Ore 12.30 – Dibattito

Ore 13.00 – Conclusioni a cura di Loris Rossetti Presidente Commissione Agricoltura Regione Toscana

Scarica la Locandina del Seminario

2015-04-04T08:23:43+00:004 aprile 2015|Comunicati|